Come organizzare un pic-nic da favola in famiglia

3 Maggio 2021
Come organizzare un <span style='white-space: nowrap;'>pic-nic</span> da favola in famiglia 5 min

Siamo in primavera, stagione ideale per stare all’aria aperta e godere delle temperature miti. Perché allora non approfittarne per organizzare un pic-nic in famiglia con i tuoi bambini? Non servono grandi spazi, è sufficiente un piccolo giardino e un po’ di fantasia per trasformare una merenda o un pranzo in casa in un’occasione speciale.


210503_picinic_1

 

Abbiamo pensato di darti qualche suggerimento per un pic-nic casalingo da apparecchiare con tanta creatività.

L’occorrente per un perfetto pic-nic

Iniziamo dall’allestimento e puntiamo sul colore! Coinvolgi i tuoi bambini e scegli con loro la tovaglia, telo o pareo che preferiscono, li farai divertire e li farai sentire attivi nell’organizzazione. Ricordiamoci poi i tovaglioli di carta, bicchieri, piatti, posate e anche qualche sacchetto per gettare i rifiuti. L’idea è di preparare tutto l’occorrente come se dovessi uscire per una scampagnata, anche se sei nel giardino di casa. Non mettiamo limiti all’immaginazione, perché non creare con i nostri piccoli un elenco di tutte le cose che serviranno e spuntare poi ogni singola voce mano a mano che procediamo con i preparativi? Aiuterà te ad avere tutto sotto controllo e i tuoi bimbi si sentiranno protagonisti.

Pensiamo poi al cestino per la merenda o per il pranzo, sarà bene riempirlo con qualcosa di goloso, ma anche con qualcosa di sano. Le sfiziosità salate sono sempre molto gradite a tutti e magari anche una torta fatta in casa. Non dimentichiamoci le bibite! Oltre all’acqua ti consigliamo i nostri succhi della linea Yoga 100% in bottiglie da litro: sono naturali, senza zuccheri aggiunti, coloranti, conservanti e preparati solo con tanta buona frutta proveniente dalle migliori coltivazioni. Sono ideali per tutta la famiglia e li trovi disponibili in quattro gusti diversi: mela, pesca, pera e frutti di bosco, molto amati dai bambini.

210503_picinic_2

Dopo il pic-nic tanti giochi all’aria aperta

E i giochi? Quali attività possiamo proporre ai bimbi? Sarà già un evento per loro pranzare in giardino con mamma e papà, quindi ti basterà davvero poco per intrattenerli.

Ti consigliamo di portare fuori carta, matite colorate, pennarelli e tutto l’occorrente per poter disegnare. Sproniamoli a osservare la natura e a riprodurla con i colori, oppure chiediamo loro di rappresentare la giornata trascorsa all’aperto.

E possiamo anche sfruttare la luce del sole per questa attività. Come? Disegnando con le ombre! Scegliamo alcuni giocattoli preferiti dei tuoi bimbi, qualche oggetto, o anche il cesto della frutta e mettiamoli sopra il telo in giardino, in controluce, in modo che la loro ombra si rifletta sui fogli bianchi. A questo punto, diamo ai piccoli indicazioni affinché traccino sul foglio i contorni delle ombre proiettate e osserviamo le loro creazioni artistiche. Puoi usare tutto ciò che hai a portata di mano per farli disegnare: le bottiglie di succo di frutta, il cestino del cibo, i bicchieri e qualsiasi altra cosa ti venga in mente.

Adesso non ti resta che scegliere la data sul calendario e organizzarti per il tuo prossimo pic-nic. E se in casa non hai un giardino, puoi usare un terrazzo, o anche il salotto di casa: tutti seduti a terra, sopra un telo colorato, a mangiare, bere, chiacchierare e giocare.

#ChiYogaFaBene

210503_picinic_3